Il Rubino di Vittorio Franceschi II parte

9 febbraio 2014 at 6:47

 

imagesVittorio Franceschi nasce a Bologna nel 1936. Attore, drammaturgo e poeta, è condirettore della scuola di teatro Alessandra Galante Garrone di Bologna dove insegna recitazione. Ha scritto numerosi testi teatrali e vinto molti premi. Ne ricordiamo solo alcuni: L’Amleto non si può fare (Premio Riccione), Scacco pazzo (Premio IDI), Il sorriso di Daphne (Premio Enrico Maria Salerno per la Drammaturgia Europea, Premio Hystrio per la Drammaturgia, Premio ETI e Premio Ubu come Nuovo testo italiano), A corpo morto (Premio della critica). Nel 2009 riceve il Nettuno d’oro del Comune di Bologna “Per aver valorizzato ulteriormente, con il suo straordinario percorso nella parola teatrale, l’immagine culturale della città di Bologna”.Come poeta ha pubblicato: Stramba Bologna sghemba e Il volo dei giorni entrambi editi da Raffaelli Editore e Tre ballate da cantare ubriachi e altre canzoni, Edizioni PendragonQui il suo sito .